Non passa giorno che siamo allietati da un comunicato stampa del Consigliere Regionale Pastorelli della Lega. Quello che si denota con sempre maggior evidenza è che il suo impegno, in gran parte dedicato alla comunicazione, non affronta questioni e problematiche fattive di competenza regionale oppure se le affronta  lo fa con esplicito riferimento alla attuale Amministrazione Comunale di Assisi ed alla prossima campagna elettorale . Eppure parliamo di un Capogruppo di maggioranza in Regione.  E’ ben noto  che la Lega è un Partito in continua campagna elettorale a tutti i livelli (chi non nota i suoi manifesti presenti in tutto il territorio comunale?) ma presentarsi sempre contro a prescindere …… gli fa fare dei voli su tanti temi in cui cade spesso e volentieri…..

Appunto in tema  di volo appare esemplare il suo ultimo intervento sul tema dell’Aeroporto San Francesco  che si è concretizzato in una rovinosa caduta.   La Regione ha provveduto all’ennesima ricapitalizzazione della SASE ( ben 60 milioni di euro negli ultimi anni dai soci come confermato anche dalla stessa Presidente Tesei) per evitarne il fallimento. Ma anziché pensare a nuove rotte per flussi in entrata, pensare ad un sistema di trasporto locale regionale che consenta il raggiungimento delle mete turistiche ( compreso Assisi….) etc. etc., il nostro Consigliere Regionale ha posto l’attenzione soltanto sul fatto che il Comune di Assisi ha “SOLO” deciso di continuare il suo impegno nella compagine sociale dell’Aeroporto esercitando il diritto di prelazione al 30 Settembre come anche il Comune di Perugia che pure è stato esentato dai suoi possenti strali verbali .

Ma poi alcune domande :

Il Consigliere Pastorelli ha letto il piano dirisanamento?

Oppure appositamente non dice che solo per il2021 verrà chiesto ai Soci ( e quindi pro quota anche al Comune di Assisi) un ulteriore sostegno di oltre 3.256.000 euro ed è previsto per il 2022 un ulteriore sostegno di circa 3.000.000 di euro?

Invece di scrivere post, ha provveduto a far fare alla Regione la richiesta di finanziamento al Fondo di dotazione destinato alla compensazione dei danni subiti dai gestori aeroportuali a causa del Covid-19 o non ne conosce l’esistenza?

E’ ben comprensibile che per il Comune “SOLO” mantenere la quota è già ben gravoso: ci viene il dubbio che se con Pastorelli ora Assisi conta in realtà lui stesso non sappia contare…

Vedremo se, come ci auguriamo ,il nuovo piano industriale riuscirà a determinare quel cambio di rotta del quale anche il Comune di Assisi vuole essere protagonista: l’Aeroporto deve principalmente essere punto di arrivo per visitatori della Regione e non quasi esclusivo punto di partenza di un noto operatore lowcost.  

Assisi Domani condivide con forza e determinazione tale obiettivo in linea con la mozione approvata all’unanimità in Consiglio Comunale già nel 2018 per salvare l’unica struttura strategica di trasporto a livello internazionale  presente in Regione. Ma proclamare che tutto ciò sarà facile “quando la LEGA sarà al Governo di Assisi” è da irresponsabili.

Ma, appunto, tornando infine al discorso iniziale chi prospetta  il Consigliere Pastorelli alla guida effettiva della Città ….. il candidato Sindaco della coalizione di centrodestra o la Lega vale a dire  se stesso ?