Di avere coraggio non ci si pente mai…. ed a volte di coraggio ce ne vuole a piene mani.

Ma i passi avanti , se si ha coraggio , ed il nostro Sindaco Stefania Proietti ha dimostrato di averne insieme al Presidente della Casa di Riposo Alessio Allegrucci, si possono fare. E’ notizia di questi giorni che l’Hotel Subasio è stato inserito in Valore Paese Italia, una delle principali iniziative di promozione del turismo e della cultura connessi alla valorizzazione del patrimonio pubblico, coordinata dall’Agenzia del Demanio con la partecipazione del Ministero della Cultura, del Ministero del Turismo, dell’Enit (Agenzia nazionale turismo) e Difesa Servizi spa.

Si è dunque partiti , appunto coraggiosamente,  con il sindaco Stefania Proietti, appena insediatosi nel 2016, che revoca la licenza di commercio alla società rappresentata dai Fratelli Catalano proprio a causa dell’interdittivaantimafia emessa dal prefetto di Reggio Calabria, nel giugno del 2015 (reiterata nel 2019) nei loro confronti , titolari della società che aveva in gestione l’albergo grazie a una gara pubblica vinta nel 2013. Si può dire che sia stato un incauto affidamento senza i dovuti accertamenti che hanno privato la Casa di Riposo e la Città intera di un bene così prezioso? Sicuramente s!.

Oggi, dopo una lunga battaglia giudiziaria, è lo Stato, che attraverso  partner istituzionali di altissimo livello e credibilità, affianca il Comune e la Casa di Riposo con l’unico fine di restituire alla città un immobile di pregio, una struttura alberghiera di eccellenza, un gioiello del patrimonio storico di Assisi i cui proventi sono destinati a migliorare le condizioni di vita dei nostri anziani ricoveratinel migliore dei modi.

Seguirà pertanto la riqualificazione della struttura e il sostegno dei Partner Istituzionali suddetti per una riapertura che ci si augura la più prossima possibile affinchè l’Hotel Subasio riacquisti il suo ruolo nella vita turistica e culturale della nostra Città .

Coraggio, Legalità, Rinascita.